Team Behind The Machine

Riesci a indovinare cosa significa questo gesto?

Questa stagione, DHL vuole mettere in risalto il dietro le quinte della MotoGP™, evidenziando l'importanza cruciale di una comunicazione efficace tra pilota e team, fattore imprescindibile che può fare la differenza tra vittoria e sconfitta.

A differenza di altri sport motoristici, il capotecnico non è in grado di parlare via radio con i piloti in pista. Anche i piloti hanno difficoltà a trasmettere verbalmente eventuali problemi con la loro moto, una sfida resa ancora più complessa dalla presenza di barriere linguistiche.

Per risolvere questi problemi la MotoGP™ utilizza metodi ben precisi. Quando fa riferimento alle performance della sua moto, il pilota può infatti usare il linguaggio dei segni e il capo tecnico può trasmettere messaggi attraverso i pit board. Tuttavia, queste tecniche richiedono estese competenze. I piloti raggiungono velocità superiori a 300 km/h: i pit board sono difficili da leggere così. Inoltre, il linguaggio dei segni è un codice specifico che assicura una comunicazione efficace tra i piloti e il loro team!

DHL ti sfida a decifrare i messaggi del pit board o il codice univoco del linguaggio dei segni. Per ogni risposta corretta, avrai la possibilità di vincere il premio finale: un ingresso VIP in un weekend di gare MotoGP™ del 2023!

Leggi di piùChiudi

Questa stagione, DHL vuole mettere in risalto il dietro le quinte della MotoGP™, evidenziando l'importanza cruciale di una comunicazione efficace tra pilota e team, fattore imprescindibile che può fare la differenza tra vittoria e sconfitta.

A differenza di altri sport motoristici, il capotecnico non è in grado di parlare via radio con i piloti in pista. Anche i piloti hanno difficoltà a trasmettere verbalmente eventuali problemi con la loro moto, una sfida resa ancora più complessa dalla presenza di barriere linguistiche.

Per risolvere questi problemi la MotoGP™ utilizza metodi ben precisi. Quando fa riferimento alle performance della sua moto, il pilota può infatti usare il linguaggio dei segni e il capo tecnico può trasmettere messaggi attraverso i pit board. Tuttavia, queste tecniche richiedono estese competenze. I piloti raggiungono velocità superiori a 300 km/h: i pit board sono difficili da leggere così. Inoltre, il linguaggio dei segni è un codice specifico che assicura una comunicazione efficace tra i piloti e il loro team!

DHL ti sfida a decifrare i messaggi del pit board o il codice univoco del linguaggio dei segni. Per ogni risposta corretta, avrai la possibilità di vincere il premio finale: un ingresso VIP in un weekend di gare MotoGP™ del 2023!

Tieniti informato con DHL Motorsports

Linee guida per i contributi

Ogni comunicazione effettuata su DHL-In-Motion.com deve essere adatta a una comunità professionale e rispettare i diversi punti di vista di persone appartenenti a contesti differenti. Ogni commento sarà controllato. Ci riserviamo inoltre il diritto di eliminare o di restringere l'accesso agli account degli utenti nonché di cancellare senza alcun preavviso tutti i contenuti pubblicati che siano ritenuti, a nostro insindacabile giudizio, eccessivamente promozionali, offensivi o fuori tema.

Ogni contributo diventa proprietà di Deutsche Post DHL Group.